FELICITA' (2)

 

"Se tu adempirai al tuo compito presente secondo la retta ragione con zelo, energia, letizia e senza preoccupazioni secondarie; se tu conservi in te stesso il principio divino costantemente puro, come se dovessi senz'altro restituirlo agli Dei; se tu ti poni in condizione di non aspettare e di non temere nulla; se stai soddisfatto all'azione presente purchŔ sia conforme alla natura, e in ogni circostanza mantieni la sinceritÓ pi¨ assoluta, la tua vita sarÓ felice. E nessuno ti potrÓ togliere questa felicitÓ."

Marco Aurelio

Torna indietro